ECOBONUS detrazioni pari al 110%

 

La novità del 2020 : le spese  sostenute dal primo luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per interventi di:

  • riqualificazione energetica dell’involucro edilizio,
  • sostituzione di finestre e infissi,
  • pannelli solari e schermature solari,
  • caldaie a condensazione,
  • scaldacqua a pompa di calore,
  • micro-cogeneratori, caldaie a biomasse
  • interventi di messa in sicurezza antisismica

 L’ecobonus al 110% sarà concesso a condizione che i lavori migliorino la prestazione dell’edificio di almeno due classi energetiche, oppure, se non possibile, che conseguano la classe energetica più alta, da dimostrare mediante l’Attestato di Prestazione Energetica (APE).  Gli incentivi saranno quindi  concessi a condizione che la validità degli interventi sia asseverata da professionisti abilitati, che dovranno anche attestare la congruità delle spese sostenute con gli interventi agevolati.

I beneficiari potranno usufruire di una detrazione di imposta pari al 110%  utilizzabile in 5  annualità. Si potrà  cedere il credito per l’importo pari ai lavori eseguiti  al proprio istituto di credito. 

Sono incluse anche le spese di  realizzazione  sistemi di ricambio dell’aria per poter avere  finalmente un’ aria sempre salubre e ridurre così il rischio di infezioni.

Consigliamo di farvi seguire da un tecnico per la parte progettuale e di studio di fattibilità.  Date la giusta importanza alla regolarità urbanistica. 

Successivamente  chiedete alle imprese di fiducia il preventivo per le opere  previste dal progetto.  Il tecnico incaricato dovrà poi redigere le asseverazioni di legge.

La detrazione al 110% si puo’ utilizzare direttamente nei 5 anni successivi oppure in alternativa cedere ad un istituto di credito, a societa cd. Es.Co. o ai fornitori.

 info 0773/877235      3346213631  anche messaggi whatshapp

  

Puoi scaricare il testo della normativa e un documento di sintesi che raccoglie in modo coordinato gli articoli 119 e 221 ed i riferimenti a Eco Bonus, Bonus Casa e Bonus Facciata   redatto dall’ ANIT, associazione  che raccoglie le aziende che operano nel settore degli isolamenti

 

Vuoi saperne di più?

Richiedi maggiori informazioni!